Crea sito
3 Reich Ariosofia Giorgio Galli Guido Von List, Jörg Lanz von Liebenfels, Karl Haushofer, nazionalsocialismo, nazismo, Rudolf von Sebottendorff, Società Vril, SS Il Mattino dei Maghi Jacques Bergier Louis Pauwels Nicholas Goodrick-Clarcke Rene Alleau

LE ORIGINI OCCULTE DELL’IDEOLOGIA NAZIONALSOCIALISTA

http://1.bp.blogspot.com/-JUHbQ2kNZB4/UxfV2W7ILAI/AAAAAAAAB4U/R2jm20YDCpE/s1600/The-Nazis-and-the-Occult-Paul-Roland.jpg

Di Salvatore Santoru

Le origini occulte di parte dell’ideologia nazionalsocialista sono abbastanza note, anche se spesso e volentieri tale argomento è stato trattato con superficialità e eccessivo sensazionalismo.

Tra i maggiori contributi allo studio di tale tematica sono da segnalare il controverso libro “Il Mattino dei Maghi” di Louis Pauwels e Jacques Bergier, insieme a Le Origini Occulte del Nazismo di Rene Alleau e gli autorevoli “The occult roots of Nazism” dello storico inglese u e “Hitler e il Nazismo magico” del politologo Giorgio Galli.

Essenzialmente, come affermato in tali libri e altre fonti sul tema, l’aspetto esoterico e occulto dell’ideologia nazionalsocialista fu largamente influenzato dalla dottrina teosofica di Madame Blavastky, unita a concezioni gnostiche e suggestioni della filosofia e spiritualità orientale.

Tra le personalità più importanti e fondamentali per la nascita di tale ideologia sono da segnalarsi Rudolf von Sebottendorff, studioso dell’esoterismo occidentale e orientale, dagli insegnamenti rosacrociani alla Cabala passando per il sufismo islamico, nonché un passato da membro della Massoneria.

Le Origini Occulte del Nazismo

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Von Sebottendorff, autore nel 1933 del libro “Prima che Hitler venisse”, è noto anche per essere stato uno dei foindatori della società Thule nel 1918, società segreta che annoverava tra i suoi membri Rudolf Hess,Hans Frank e altre personalità di spicco del regime nazionalsocialista.

La Thule, da cui Von Sebottendorff si allontanò quasi subito, è considerata come l’organizzazione occulta che stava alla base dell’NSDAP, ma c’è da segnalare l’esistenza di altre società segrete e dottrine occulte che anticiparono il nazionalsocialismo prima di essa.

Tra queste ultime, bisogna segnalare il Germanorden, di cui era membro lo stesso Von Sebottendorff e gruppi come l’Ordo Novo Templi e la “Guido Von List Society” nonché le ideologie dello stesso Guido Von List e di Jorg Lanz Von Liebenfels.

Guido Von List e Lanz sono considerati anche tra i maggiori promotori dell’ Ariosofia, un’interpretazione in chiave razziale della Teosofia e della dottrina gnostica/manichea unita a influssi del neopaganesimo volkish, che vedeva contrapposte da una parte la razza e la spiritualità ariana a quella semita e/o giudeocristiana.

Un’altra fondamentale personalità che influenzò la nascita del nazionalsocialismo fu il generale Karl Haushofer, esperto di geopolitica e studioso di esoterismo occidentale e spiritualità orientale.

Haushofer è stato considerato anche vicino alla misteriosa società Vril, o “Loggia Luminosa”, di cui non si hanno prove certe dell’esistenza, ma che secondo il dottor Wiliam Ley, fuggito dalla Germania nel 1933, operava a Berlino nel primo dopoguerra ed era specializzata nella ricerca del Vril, la misteriosa energia cosmica descritta dallo scrittore Edward Bulter-Lytton in uno dei suoi romanzi più famosi.

Comunque sia, l’influenza di determinate dottrine occultistiche unite a certe influenze orientali, gnostiche e del pensiero tradizionalista di Renè Guènon e Julius Evola giocò indubbiamente un ruolo importante nell’ideologia nazionalsocialista, e tale influenza è ben visibile nel simbolismo adottato dal regime, a partire dalla svastica, antico simbolo solare presente in Oriente e Occidente.

Anche lo stesso richiamo del “Terzo Reich”, del “Reich millenario” che secondo i discorsi di Hitler avrebbe dovuto fondare una “nuova era”, sono da considerarsi in buona parte influenzate da una visione mitico/mistica della storia, non del tutto estranea all’interpretazione di certe dottrine già citate.

Oltre a ciò, ci sarebbero da segnalare altre notevoli influenze occulte ed esoteriche sulla nascita dell’ideologia e del regime nazionalsocialista, a partire dalla costruzione e gestione delle SS, il cui “ordine” è considerato in buona parte ispirato a quello dei Cavalieri Teutonici, dei Templari e dei Catari.

PUBBLICATO ANCHE SU http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/08/le-origini-occulte-dellideologia.html

FOTO:http://thinkclassical.blogspot.it/2014/07/book-review-of-hitlers-philosophers-by.html

Related posts

L’ALTRO NAZISMO: TRA ECOLOGISMO,SALUTISMO,NUDISMO,MAGIA ED ESOTERISMO

Salvo90

PRIMA CHE HITLER VENISSE: IL LIBRO DI RUDOLF VON SEBOTTENDORFF SULL’AMBIENTE CULTURALE PRENAZISTA IN GERMANIA

Salvo90

IL NAZISMO,L’OCCULTISMO E IL MITO ELLA RAZZA ARIANA

Salvo90